Un uomo sgradevole per me mi informa costantemente su ICQ che desidera un contatto sessuale con me. E dritto al punto, senza dubitare della sua irresistibilità: "Vieni domani dopo il lavoro? Ho un appartamento libero". Sono una curiosità pigra, dal desiderio di comprendere la psicologia maschile: "Perché non scappi a badare? Come un film, un concerto, un gelato, no?"

Risponde con sicurezza che mi ama da due anni e mi ha corteggiato in ogni modo possibile per tutto questo tempo, ma non me ne sono accorto. Ricordo le mele, che mi ha trattato con tanta insistenza che si è insinuato un sospetto: devi darle da mangiare a qualcuno il prima possibile, altrimenti si guasteranno. Ecco un corteggiatore così generoso. Ebbene, in generale, per me abbiamo attraversato il periodo del bouquet in modo impercettibile, ed è ora, secondo i suoi concetti, di andare a letto. Il grado della sua sgradevolezza è tale che se mi porta sotto le finestre almeno un carro di gelati e il famigerato milione di rose scarlatte, non sarà più piacevole da questo e non otterrà reciprocità da me. Ma d’altra parte, mi ha spinto a studiare la domanda: perché le donne sono sempre così rigorosamente monitorate per essere curate quando si tratta di "tecnico" sesso, quando non ci sono sentimenti, ma vuoi divertirti?

Pagamento anticipato per il sesso

Quando una donna è innamorata, si dà alla sua amata in modo impulsivo, sfrenato e certamente disinteressato. (Il conteggio di regali e gettoni può iniziare più tardi se la relazione diventa banale e noiosa.) Se non stiamo parlando di amore, ma solo un uomo e una donna annoiati (o ansiosi) stanno prendendo in considerazione l’opzione di fare sesso non vincolante senza pesce, allora una donna, accettando una tale relazione, di regola, dichiara di essere non una prostituta: dicono, fai tutto magnificamente, portami al bar, dammi un regalo, circondalo con l’apparenza di romanticismo – e sarò tuo, così sia. Cioè, ufficialmente – "non una prostituta", ma praticamente cambia il suo corpo in un prodotto naturale e prende un anticipo del 70%.

Non fraintendermi: non considero alcun regalo a un’amante in anticipo o pagamento per il sesso, e non nego affatto i segni di attenzione come un modo per mostrare simpatia. Sto parlando di quelle situazioni in cui il costo dei gettoni è un prerequisito per impegnarsi in rapporti sessuali. Ci saranno costi – ci sarà sesso, no – vaffanculo, avido! Inoltre, più costosi sono i segnali di attenzione, più il potenziale partner sente in se stesso: se lei non ricambia neppure, riconosce il diritto del fidanzato a fare proposte oscene. In nome della giustizia, citerò me stesso come esempio: se il mio avaro e poco appetitoso richiedente mi avesse offerto non delle mele nel corridoio dell’ufficio, ma delle prelibatezze in un ristorante costoso, rifiuterei comunque le sue avances, ma non prenderei in considerazione lui un idiota. E poiché un uomo non ha speso soldi per una donna, dagli anche il sesso lì! – beh, idiota?

Baratto sessuale

Gli uomini, da parte loro, spesso dichiarano di essere disgustati dal sesso corrotto, che non avranno mai a che fare con l’industria della prostituzione e che cercano "decente" le donne per piacere sessuale, e di solito considerano necessario portare la sua amante in un ristorante o farle piacere con un bouquet l’8 marzo, cioè, in un modo o nell’altro, pagare i suoi servizi. Apparentemente, inizialmente si credeva che un uomo provasse piacere, e una donna si arrende e non ha gioia sessuale per lei. Pertanto, un uomo ha qualcosa da pagare in un modo o nell’altro – sia in mazzi di fiori, banconote e una donna, dal momento che non c’è nulla di buono dal sesso, allora perché sono questi gesti senza senso? Per avere senso entrare in una relazione intima desolante, una donna lancia i termini del baratto: "cinema-fiori-ristorante-regali" dietro a "letto".

Per Dio, secondo il mio parere non umano, è in qualche modo più onesto e più semplice con le prostitute: ho ricevuto un servizio – ho pagato per il servizio, tutti sono felici e non ci sono problemi. Alcuni uomini seguono questo percorso quando vogliono ottenere il rilascio sessuale. La maggioranza (in ogni caso, non c’erano praticamente uomini tra i miei conoscenti che si rivolgerebbero in modo continuativo ai servizi di prostitute) preferiscono "decente" donne e osservanza rituale "corteggiamento". Questo è probabilmente il motivo per cui gli uomini non protestano contro la regola non scritta della franchezza "decollo" – prima offri un cocktail alla signora e solo allora invitala a letto.

Inoltre, temo che se una donna vuole fare sesso in movimento, aggira tutto "bouquet di caramelle" fasi (anche se rientrano in un breve "trattare con un cocktail"), allora una donna del genere può essere considerata "accessibile", per non dire peggio. Non credi che queste siano evidenti distorsioni delle nostre strane e confuse percezioni?

Formula della passione: "Champagne + gnocchi"

Ad una delle mie bellissime fidanzate era incollato uno zio molto stupido in tema di sesso senza impegno. All’inizio le era antipatico come uomo, ma curioso come un clown. Pertanto, per il gusto di ridere, è entrata in una sorta di flirt con un candidato per amante. Durante "corteggiamento" è venuto fuori che "cavaliere" non vuole brillare in luoghi pubblici (come un cinema o un ristorante), perché è sposato incondizionatamente e vuole essere invitato a visitare. Questa è stata seguita da un’offerta allettante: "Guardiamo un film a casa tua? Kinchik da te, e ti porterò una sorpresa: champagne e gnocchi!".

Ed ecco cosa è significativo: si scopre che le donne misurano dalla solidità del corteggiamento non solo l’utilità di un uomo, ma anche la propria. Pertanto, la mia bella amica è caduta in depressione, non appena ha sentito parlare di champagne e gnocchi, la sua autostima giaceva sotto il battiscopa e ha messo seriamente in dubbio tutti i suoi conoscenti. "Dò l’impressione di essere così a buon mercato da poter essere sedotto trattandomi con gnocchi acquistati in negozio?", sesso per gnocchi. Certo che no, cara, sei degna di zibellino e diamanti, ma tale è la natura femminile: ha poco riflesso nello specchio, ha costantemente bisogno di prove della sua irresistibilità dall’esterno, e devono provenire da uomini, e preferibilmente in termini materiali. Un bouquet di denti di leone, purtroppo, non solo non piacerà alla maggior parte delle donne, ma sarà anche percepito come una presa in giro..

Mercantile o femminile?

Al giorno d’oggi, quando Internet è invaso da siti di incontri, le persone si rivolgono sempre più al metodo virtuale di appuntamenti alla ricerca di relazioni sessuali sia una tantum che permanenti. In qualsiasi ristorante puoi osservare il cosiddetto "appuntamenti al buio" – cenano le coppie che hanno deciso di passare dalla comunicazione virtuale a un contatto più tangibile. Al primo vero incontro, un uomo e una donna si studiano da vicino: lui, ovviamente, è più interessato alla sua attrattiva esterna e al suo sex appeal, e lei calcola con tensione se è degno del suo favore sessuale – se è venuto con i fiori o no, hai scelto un ristorante costoso per un appuntamento o un ristorante economico, tratta generosamente o risparmia chiaramente? Se l’uomo improvvisamente non pensava di dover pagare per la signora, assicurati che gli rifiuterà il sesso e, in generale, nel prosieguo della conoscenza. Ma vale la pena incolpare le donne per l’interesse personale? Forse hanno ragioni più romantiche.?

Uno dei miei conoscenti che era in una situazione "l’uomo non ha pagato", ecco come ha spiegato la sua delusione in un uomo: "Non ha mai capito perché io "offeso". Non mi dispiaceva pagare per me, ma era bello da parte sua? Nonostante tutto il mio femminismo, emancipazione e altre sciocchezze insite nelle ragazze moderne, rimango ancora una DONNA per le caratteristiche caratteristiche audiovisive. Ho conoscenti uomini (che non mi fingono in senso sessuale) che si offendono quando cerco di comprarmi una tavoletta di cioccolato o io stesso apro la porta entrando / uscendo dal locale. Mi rimproverano che le ragazze NON lo fanno. In effetti, come donna, sono molto, molto contenta quando si prendono così cura di me.".

In generale, cari signori, sembra che una donna abbia ancora bisogno "acquistare" – cura, attenzione, tenerezza. Per farla sentire una regina. Allora si arrenderà come un re. Voglio dire – generosamente.

Testo: Margarita Tsarik

Ti piace la nostra rivista ?! Seguici su Yandex Zen! Puoi anche seguire gli aggiornamenti in Instagram, Telegramma, Tic toc e canale Youtube.
Rimani aggiornato su tutte le cose più importanti con MEN’s LIFE!

Articoli simili